[Indaga la Guardia di Finanza – La denuncia] Ercolano, caso O.E.I, la mamma 32enne di Torre del Greco che picchiò il figlio fino a fargli mancare il fiato per poi chiuderlo fuori la porta di via Gennaro Niglio, truffa la Findomestic presentando false buste paga. Viene protestata, prende accordi di pagamento e non li rispetta, e la società per conoscenza ci scrive: “è stata segnalata all’antifrode. Prende accordi e non li rispetta”.
Ercolano, caso O.E.I, la mamma “Orco” 32enne che picchiò il figlio fino a fargli mancare il fiato e che lo chiuse fuori al cancello di via Gennaro Niglio, (ancora in libertà), al figlio: “andate a prostituirvi”. Era ai Baretti a prendere il sole con il fidanzato e la sorella (i depistaggi). Denunciati anche i genitori, pluripregiudicati, per circonvenzione di minore