Crea sito
Ercolano, O.E.I, la ragazza 32enne che finse finte percosse subite per tutelare le sue avventure avviate su Facebook e che picchiò suo figlio fino a fargli mancare il respiro per poi chiuderlo fuori la porta di casa, risponde a ith24: “con le vostre pietre, costruisco qualcosa di bello”. Ma ith24 non lancia pietre, racconta fatti. “Il pietoso vittimismo non salverà il mondo… tanto meno le coscienze”