Crea sito
[Offende le Divise? Ecco chi è la famiglia Infante] Ercolano, caso O.E.I, la tatuatrice violenta che picchiò e abbandonò il figlio per intrattenere una relazione d’amore con un uomo di mezza età, e si improvvisò disegnatrice, continua a far tremare le mura dei tribunali. Non vede il figlio da oltre due mesi, si finge malata ma i Carabinieri non la trovano a casa. Il figlio, le responsabilità e la scuola, sono un optional da usare per ottenere vantaggi economici: vuole il mantenimento senza far nulla, è una nababbo”