Crea sito
La prostituta di Ercolano si finge di Torre del Greco, cambia nome, si fotte a Niccolò, lo cita lei come complice di una truffa, e se glielo ricordi, si strappa le vesti da dosso e fa la verginella, e minaccia pure, di brutto: “picchio a tuo padre e a tua sorella”. Caro Niccolò, vediamoci un attimo, ti vogliamo parlare