Sport e Disabilità, all’evento ideato da ith24 presso la Coperativa ‘Mondo in Cammino’ di Giugliano, anche Valentina Esposito, presidente autismo mille opportunità, che nota: “Nel mondo della disabilità, il ruolo dello Sport è fondamentale”

Valentina Esposito – Presidente Autismo Mille Opportunità

By Redazione

Sport e Disabilità, l’evento ideato da ith24 in favore dei bambini speciali presso la Coperativa ‘Mondo in Cammino’ di Giugliano, vede anche la partecipazione di Valentina Esposito, presidente dell’associazione “Autismo, mille opportunità”. Sul tema, ai microfini di ith24, è già intervenuto il presidente del Coni, Giovanni Malagò, che ha sottolineato l’importanza dello Sport, ed elogiato il presidente di Mondo in Cammino, Giovanni Leonardi, per aver aperto le porte della sua Coperativa a questo tipo di iniziative sociali. Tanti i relatori. Ma soprattutto la sorpresa dei giocatori del Napoli, che testimonieranno non solo l’importanza dello Sport, ma anche la loro vicinanza alla disabilità. Un ringraziamento va anche al responsabile marketing della Società Calcio Napoli, per aver sempre supportato l’amministratore di ith24 Gaetano Daniele, affinché i tanti bambini tifosi del Napoli, riuscissero a coronare il loro sogno. A breve sarà ufficializzata data con la rosa completa dei relatori.

“Ringrazio di cuore l’amministratore di irh24 Gaetano Daniele, e il presidente di Mondo in Cammino Giovanni Leonardi, per aver ideato ed organizzato un così importante evento per i nostri ragazzi speciali. N el mondo della disabilità il ruolo dello sport è fondamentale in quanto oltre il contesto scuola- famiglia conduce la persona all’integrazione e all’inclusione fra pari età . I bambini non devono solo fare riabilitazione ma anche essere inclusi . Lo Sport favorisce meccanismi di apprendimento basati sull’ imitazione e sull’ampliamento delle percezioni.L’imitazione infatti, guiderà gli atti motori che pian piano diventeranno sempre più coordinati. Lo Sport stabilisce con i bambini e con i ragazzi disabili un contatto preciso misurato e ritmato che costituisce l’elemento essenziale per una maggiore integrazione tra percezione e movimento. I ragazzi imparano a conoscere le regole sportive ,gli spazi dei campi da gioco e l’ambiente nel quale svolgeranno i loro allenamenti. La memoria è importante per il gesto atletico e miglioreranno le prestazioni oltre che fisiche anche mnemoniche.
Uno dei progetti a cui mira l’associazione Autismo Mille Opportunità ,di Salerno, è la piena integrazione in tutti i contesti della vita del minore e dell’adulto con disabilità: scuola ,famiglia ed ambienti esterni che includano il soggetto”. Così Valentina Esposito a irh24.

Pubblicato da edizioni24

Per info e segnalazioni: [email protected] Fondatore Sito: Gaetano Daniele, già editore de "Il Fatto" e "Il Notiziario"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.