Iran, ore di paura per Alessia Piperno: rivolta nel carcere dove è detenuta

Vasto incendio nella prigione di Evin a Teheran, la stessa dove è detenuta la trentenne italiana Alessia Piperno. Ci sarebbe stata una rivolta dei detenuti che ha interessato la sezione 7 del carcere. Almeno otto persone, secondo quanto riportano i media, sono rimaste ferite nei disordini. Le autorità riferiscono che ora la situazione è completamente sotto controllo.

La struttura penitenziaria, a nord della capitale iraniana, è tristemente nota perché usata dalle autorità iraniane per rinchiudere detenuti politici, oppositori e prigionieri di coscienza. Alessia Piperno è stata arrestata a Teheran mercoledì 28 settembre e condotta nella struttura penitenziaria di Evin.

Pubblicato da edizioni24

Per info e segnalazioni: [email protected] Fondatore Sito: Gaetano Daniele, già editore de "Il Fatto" e "Il Notiziario"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.