80mila giovani in Piazza San Pietro. Papa Francesco: “la Madonna vi insegni a non avere paura”

Piazza San Pietro pienissima di ragazzi per il Papa. Sono 80mila gli adolescenti italiani che si sono radunati per ascoltare Bergoglio nell’incontro organizzato dalla Cei. Erano attesi in 60mila, ne sono arrivati molti di più. Attirati anche dall’esibizione di Blanco, vincitore dell’ultimo Festival della canzone italiana con Mahmood.

Blanco ha cantato Blu celeste eha salutato la piazza ricordando che l’arma più potente è l’amore. Dopo due anni di pandemia, quello di Pasquetta è stato il primo incontro del papa con i ragazzi che già alle 13 avevano riempito la piazza.

Bergoglio ha ricordato la pandemia e riflettuto con preoccupazione sulla guerra in Ucraina: “Carissimi ragazzi e ragazze, benvenuti! Grazie di essere qui! Questa piazza attendeva da tempo di riempirsi della vostra presenza, dei vostri volti e del vostro entusiasmo. Due anni fa, il 27 marzo, venni qui da solo per presentare al Signore la supplica del mondo colpito dalla pandemia. Forse quella sera eravate anche voi nelle vostre case davanti al televisore a pregare insieme alle vostre famiglie. Sono passati due anni con la piazza vuota. Anche la piazza ha sofferto il digiuno, oggi è piena di voi. Oggi, grazie a Dio, siete qui, insieme, venuti da ogni parte d’Italia, nell’abbraccio di questa piazza e nella gioia della Pasqua che abbiamo appena celebrato”.

“Ieri abbiamo accolto la luce di Gesù Risorto, che ha vinto le tenebre della morte. Purtroppo, – osserva Bergoglio- sono ancora dense le nubi che oscurano il nostro tempo. Oltre alla pandemia, l’Europa sta vivendo una guerra tremenda, mentre continuano in tante regioni della Terra ingiustizie e violenze che distruggono l’uomo e il pianeta. Spesso sono proprio i vostri coetanei a pagare il prezzo più alto: non solo la loro esistenza è compromessa e resa insicura, ma i loro sogni per il futuro sono calpestati. Tanti fratelli e sorelle attendono ancora la luce della Pasqua”.

“Non vergognatevi di raccontare le vostre paure, metterle alla luce”. ha detto ancora il Papa. “Non perdete il fiuto della vita. Parlate delle crisi, vanno illuminate. Io non vorrei allungarmi ma dirvi che è importante che andiate avanti. Che la Madonna vi insegni a non avere paura. Coraggio e avanti!”.

Pubblicato da edizioni24

Per info e segnalazioni: [email protected] Fondatore Sito: Gaetano Daniele, già editore de "Il Fatto" e "Il Notiziario"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.