Crea sito

Quando rispondere diventa un problema. Beppe Grillo alla canna del gas, denunciato da un giornalista di Dritto e rovescio: “Mi ha buttato giù dalle scale”

Quando rispondere diventa un vero problema. E se si arriva addirittura alle mani, significa che si è alla frutta. Anzi no. Alla canna del gas. Eppure il comico Beppe Grillo, prima di allearsi al sistema politico, al potere, era sempre in prima linea. Chissà perché ora avrà cambiato idea. “Beppe Grillo mi ha aggredito”. A fare questa rivelazione shock è Francesco Selvi, giornalista per la trasmissione Diritto e Rovescio di Rete 4 di Paolo Del Debbio.

Secondo Selvi, l’aggressione è avvenuta in uno stabilimento balneare di Marina di Bibbona, in provincia di Livorno. Mentre lui cercava di fare delle domande – con il cellulare acceso – al comico genovese e fondatore del Movimento 5 Stelle, Grillo prima ha tentato di strappargli il telefono dalle mani, poi lo ha spinto con forza, facendolo cadere da una scala.

in conclusione? Un trauma distorsivo a un ginocchio, giudicato guaribile in cinque giorni. A darne notizia è stato Sandro Bennucci, presidente dell’Associazione Stampa Toscana (Ast): “Gli organismi dirigenti dell’Ast si stringono solidali e indignati al collega – ha fatto sapere attraverso una nota – Non è tollerabile che un personaggio impegnato in maniera diretta o indiretta in politica, quindi un uomo pubblico a tutti gli effetti, reagisca in maniera violentadavanti a un giornalista che sta solo esercitando la sua professione”.

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.