Crea sito

Migranti, il PD insiste con Del Rio: “Presto avremo lo ius culturae”. Le opposizioni a valanga: “Te lo scordi”

Il lupo perde il pelo ma non il vizio. E nel caso del barbuto Graziano Del Rioneppure quello. Il capogruppo del Pd è tra gli irriducibili dello ius soli e dello ius culturae, due soluzioni-scorciatoia calibrate esclusivamente sulle convenienze degli immigrati di cui sarebbe bene discutere con serietà e non per farne un incentivo a sbarcare sulle nostre coste. Basterebbe questo a dimostrare quanta demagogia e quanta approssimazione animi i dirigenti dem su una materia da tempo ormai diventata vera emergenza nazionale.

Ma Del Rio punta allo scopo e non sente ragioni. «I riformisti – dice con tono profetico in un’intervista alla Stampa – sono radicali nei principi, ma sanno seminare e aspettare il tempo buono del raccolto». L’occasione diventa buona anche per intestarsi il risultato dell’assegno unico per le famiglie. «Io – dice – ho seminato per quattro anni prima di ottenerne l’approvazione».  

E così conta di fare sullo ius culturae. «Non mollo», avverte, convinto «che ogni volta che abbiamo concesso più diritti a qualcuno siamo diventati più forti tutti». La solita solfa dei diritti senza doveri. La nazione intesa come un immenso luna park. In ogni caso, il capogruppo Pd si dice «sicuro che arriverà anche questo risultato».

replicargli, in una nota, è Maria Stella Gelmini, sua omologa di Forza Italia. «Ius soli ius culturae – avverte l’ex-ministro – non sono la priorità per un Paese alle prese con la gravissima crisi economicascatenata dal Covid. Con l’immigrazione incontrollata di queste settimane anche il solo dibattito rappresenterebbe, inoltre, un ulteriore liberi tutti che causerebbe nuovi flussi verso il nostro Paese». Lo capirebbe anche un bambino. Per la Gelmini, «il governo sta già dando messaggi sbagliati, smontando i decreti sicurezza a favore delle Ong». E, riferita a Del Rio, aggiunge: «Se qualcuno nel Pd vuole ulteriormente allargare le maglie delle norme per concedere la cittadinanza sappia che troverà la ferma contrarietà di Forza Italia e di tutto il centrodestra».

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

Una risposta a “Migranti, il PD insiste con Del Rio: “Presto avremo lo ius culturae”. Le opposizioni a valanga: “Te lo scordi””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.