Crea sito

[Lo schifo di sinistra] Gianrico Carofiglio, per lo pseudo scrittore “la destra puzza” Cosa potrà mai scrivere uno che si esprime così?

By Pasquale Aveta (per ith24)

Come ho avuto modo di ricordare anche nei post precedenti, l’odio della sinistra nei confronti dell’elettorato di destra e di centrodestra, non ha eguali. Un odio costante. Fermo. Disgustoso.

Questa è la volta dello pseudo scrittore Gianrico Carofiglio. L’ex senatore del Partito democratico ed ex pubblico ministero barese, a Linea Notte, nota: “Siamo di fronte a una politica complessivamente squilibrata e con un’opposizione che mostra la responsabilità che abbiamo visto qualche giorno fa in piazza con un manipolo di gente sudata, accalcata, senza mascherine”.

Per Carofiglio a giugno e con 30° è sbagliato sudare. E se a sudare e a togliersi le mascherine è la sinistra, va bene. Se lo fa la destra: puzza ed è antidemocratico.

E ancora: “Al di là del merito e del rischio di contagio che può essere maggiore o minore in quella situazione, il problema è il messaggio che si lancia al Paese da parte di leader di forze nelle quali io non mi riconosco. Mi piacerebbe una destra di un Paese democratico, avanzato che mostrasse civiltà, responsabilità, decoro e questo manca”. .

Insomma, Carofiglio, di sinistra, vorrebbe ri-disegnare con la matita la destra italiana. Da piddino, vorrebbe una destra al comando della sinistra. Che non scenda nelle piazze come la sinistra. Che indossi la mascherina come non fa la sinistra quando scende nelle piazze. E possibilmente, se suda, di non puzzare. Strana democrazia, questa.

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]ibero.It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.