Crea sito

Il sindaco Di Stefano sbugiarda Conte: “4,3 miliardi? Tutte balle. Dice cazzate”

By Elena Rampelli (per ith24)

Non c’è niente da fare, il Premier Giuseppe Conte non ne azzecca una. Del resto cosa potevamo aspettarci da un avvocato di provincia senza nessuna esperienza alle spalle. Se poi a questo ci aggjungi che a consigliarlo è anche Rocco Casalino, la frittata è fatta. Insomma, basta poco per rovinare l’italia.

La protesta dei sindaci e dei governatori contro Conte è unanime. E al coro si aggiunge anche quella del sindaco di Sesto San Giovanni Roberto Di Stefano, che chiosa:

“Sono fondi già impegnati. Il Provvedimento è insufficiente. Questa mattina mi sono trovato la fila di cittadini in Comune e un sacco di telefonate di persone che mi chiedevano quanti soldi avrebbero preso. Quello che ha detto Conte è una grandissima cazzata! Il governo ha solo anticipato di qualche settimana i soldi del Fondo di Solidarietà comunale, soldi che già spettavano ai Comuni! A Sesto arriveranno 5 euro a persona: ci stanno facendo l’elemosina! Se noi usassimo queste risorse per affrontare l’emergenza coronavirus le toglieremmo a servizi per cui abbiamo già impegnato fondi e non potremmo più garantire sostegno alle disabilità, ai minori che ci vengono assegnati dai tribunali, agli anziani non più autosufficienti”.

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.