Crea sito

Il leader della Lega Matteo Salvini a valanga contro Speranza: “Io piccolo uomo? Rispondi ai parenti di chi è morto per coronavirus”

Sul marciapiede, di solito, prima di essere apostrofate in malo modo, le donne puntano il dito contro chi non è mai uscita di casa. Così anche in politica. Matteo Salvini , infatti, risponde con toni aspri a Roberto Speranza, in merito ai verbali desecretati del Comitato tecnico scientifico riguardanti l’emergenza sanitaria legata al coronavirus. “È normale che il ministro della Salute non abbia dato mezza risposta se non gli insulti a Salvini. Faccio delle domande composte sul Corriere della Sera sui documenti del Cts e sono un piccolo uomo?Speranza non rispondere a Salvini, rispondi ai parenti delle vittime, ai medici, agli italiani”,

Salvini ha parlato ai microfoni di Start su SkyTg24. “Il Ministro della Salute Speranza non dovrebbe rispondere a me che sono brutto e razzista, ma ai medici e ai parenti delle vittime del coronavirus. Se è vero che il Cts chiese le zone rosse a Bergamo e il governo non lo fece io voglio capire e chiedo che gli italiani sappiano“, conclude Salvini.

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.