Crea sito

Gaetano Daniele sul caso Ruby: “In Italia donne e gay tutelati dal sistema. A Berlusconi conveniva farsi un gay: avrebbe preso i voti”

Gaetano Daniele ith24

By Gaetano Daniele

In Italia conveniva nascere femmina o gay per essere tutelati dal finto sistema “civile” messo in piedi da non si sa quali menti eccelse. Se un maschietto da uno schiaffo ad una donna lo arrestano sul posto, come giusto che sia. Perché le donne non si sfiorano nemmeno con una rosa. Se invece è la donna a menare, bisogna aspettare la conclusione delle indagini per vederla alla sbarra. Quale conclusione? Roba da pazzi. Poi dicono che la magistratura fa acqua da tutte le parti. Povero chi non è in grado di combattere questo sistema, passerebbe dalla ragione al torto in men che non si dica. Oppure se proprio vuoi essere tutelato ed avere una giustizia immediata, devi iscriverti allarcigay. Mai entrando nella discriminazione. Quella va punita a prescindere se sei femmina, maschio o gay.

Silvio Berlusconi lo sa bene. E la cosa, a dirvi il vero, mi fa anche un po incazzare, perché se i magistrati si mettono a indagare anche sul mio passato di maschio e incline ad accoppiarsi con fanciulle maggiorenni ma giovani, siamo fritti. Che cazzo se ne fottono se una donna maggiorenne vuole scoparsi il bisnonno? Roba da pazzi.

In poche parole si è imposta l’idea che il delitto peggiore non è menare o ammazzare qualche cristiano bensì fare l’amore con una ragazza che ti desidera e non vede l’ora di portarti sotto le lenzuola.

Ovviamente in quanto maschio, condanno ogni forma di prostituzione. Per carità, al sol pensiero di quanti ne ha presi prima di me non troverei l’ispirazione. Sono contro la prostituzione sia quella su strada che quella adottata da fanciulle al sol scopo di ottenere un posto di lavoro o una macchina.

Se Berlusconi anziché scopare una bella figa avesse sodomizzato un giovanotto nessuno gli avrebbe torto un capello. Anzi, ora lo porterebbero in trionfo perché i rapporti gay sono da applaudire, quelli etero sono stupri o qualcosa del genere?. Insomma prendeva anche i voti e forse riusciva anche a riportare Forza Italia in alto nei sondaggi, visto il tracollo.

Sarà anche vero che la donna, a volte, non si corica con l’asino perché strappa le lenzuola, altrimenti scoperebbe anche gli asini (chiedere a Cicciolina, anche se in quel caso fu un cavallo), ma se dopo aver raggiunto la maggiore età, quindi in grado di intendere e decidere del proprio futuro e dei propri gusti sessuali, perché dar conto ai magistrati?

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.