Crea sito

Conte vuole rilanciare l’economia con Renzi, accettando una sanatoria per 600 mila migranti, facendo slittare per l’ennesima volta i decreti per gli aiuti a famiglie e imprese

By Gaetano Daniele

Per un attimo ha temuto di andare a casa. La paura è stata tanta, al punto che non sappiamo se la scorta fatta a Palazzo Chigi era di mascherine o pannolini Pampers.

Bellanova e Renzi hanno fatto veramente tremare il governo. Ma tutto bene quel che finisce bene.

La laccata di Conte a Italia Viva passerà alla storia: “Il Governo e le forze di maggioranza sono chiamati a operare con grande responsabilità, che deve essere ben superiore a quella richiesta a tutti i cittadini visti i compiti istituzionali, per operare la sintesi più efficace e lungimirante per far ripartire il Paese e rilanciare l’economia”.

Il Premier Conte vuole rilanciare l’economia con Renzi, accettando una sanatoria per 600 mila migranti, facendo slittare per l’ennesima volta i decreti per gli aiuti a famiglie e imprese. Roba da pazzi.

E i renziani apprezzano. Infatti, le parole del premier sono talmente piaciute che, da indiscrezioni, hanno subito trovato l’accordo: il culo di Bonafede in cambio della Sanatoria.

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.