Camorra: blitz dei militari dell’Arma, 9 arresti

By Stefano Andreone – Ith24

All’alba di questa mattina, i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Giugliano, diretti dal capitano Andrea Coratza, su richiesta della Direzione distrettuale antimafia, hanno eseguito 9 ordinanze di custodia cautelare, tra Sant’Antimo, Casandrino e Grumo Nevano. Tutti indagati, a vario titolo, di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti e detenzione e porto illegale di armi comuni di sparo, aggravati dalle finalità e modalità mafiose.
Le indagini, svolte a marzo 2019, hanno permesso di accertare l’esistenza di due clan di camorra, considerati continui al clan Verde di Sant’Antimo: uno facente capo ad Armando Angelino, 39enne, e l’altro con a vertice Antimo Ceparano, 49enne, entrambi attivi nel traffico e nello spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari dell’Ama dei carabinieri, durante l’attività, hanno recuperato e posto sotto sequestro un ingente quantitativo di sostanza stupefacente di varia natura (hashish, cocaina e marijuana), nonché armi di vario tipo ed ordigni esplosivi artigianali.

Pubblicato da edizioni24

Per info e segnalazioni: [email protected] Fondatore Sito: Gaetano Daniele, già editore de "Il Fatto" e "Il Notiziario"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.