Crea sito

Caivano – Enzo Falco è il nuovo sindaco, gli auguri di Gaetano Daniele

Enzo Falco Sindaco di Caivano

“Invio i miei più sentiti auguri di buon lavoro adi Enzo Falco neo eletto sindaco di Caivano”. Enzo è il risultato lampante che in politica chi sbaglia paga. Il fallimento del centrodestra, grazie alla precedente amministrazione Monopoli, ha dimostrato che i cittadini sono attenti. Ma soprattutto non dimenticano.

Nonostantante la battaglia portata avanti dell’avversario di Centro Antonio Angelino, instancabile, che con sacrificio si è dedicato alla sua Comunità in questi anni lavorando quotidianamente dai banchi della minoranza. Ottenendo, tra le altre un risultato straordinario. Alla luce del sole e coerentemente ha portato avanti un lavoro che i cittadini hanno riconosciuto inequivocabilmente.

Tornando ad Enzo, dopo un percorso meritocratico nell’aver aggregato di tutto e di più, con una esperienza 30ennale essendo passato da consigliere comunale ad assessore provinciale, oggi ha l’onere e l’onore di rappresentare ai massimi livelli il suo Comune.

Quelle promesse fatte: “Polmone Verde, Alloggi Parco Verde, Assessore alla manutenzione da “pronto intervento”, nuovo campo sportivo e Palazzetto dello Sport, come la metropolitana, devono essere “fatti” e non chiacchiere”.

Non voglio fare un processo alle intenzioni, ma sono certo che non riuscirà a centrare una sola delle promesse avanzate. Anche perché le stesse o quasi promesse le ho ascoltate nel 2015 dai suoi sostenitori, e l’unica risposta che hanno visto i cittadini è stato un dissesto finanziario e un commissariamento per infiltrazioni di stampo camorristico. All’ex presidente del consiglio comunale: “ma non doveva essere #tuttaunaltrastoria?

Non credo ad Enzo Falco perché nonostante i fondi europei, le priorità per Caivano sono altre. Le casse sono vuote e non è vero che come dichiarato dal neo sindaco si può ancora attingere a qualcosa. Oltre a prevenire i Roghi tossici, tassello importantissimo per la salute dei caivanes, bisogna abbassare le aliquote sui rifiuti. Le tasse sono alle stelle. E non basta assegnare un assessorato alla manutenzione per tornaconto politico, o rifare un marciapiede o eliminare un po di erbaccia dalle scuole per dire “abbiamo fatto”. Questa è ordinaria amministrazione. Si rispetti il programma!

“Auguri a Enzo e alla sua squadra”

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.