Scuola, le novità: ai bambini delle elementari tamponi gratis in farmacia. Per gli adulti basterà il Green pass

Anche per i bambini delle elementari si potrà finalmente avere accesso ai tamponi gratisnon solo presso i Drive-in e le strutture delle Asl, ma anche presso le farmacie e i centri convenzionati. La novità è contenuta nel decreto Sostegni pubblicato ieri in Gazzetta ufficiale, che prevede anche «altre misure urgenti» inerenti il Covid. Per accedere ai test gratuiti, però, esattamente come avveniva già per gli studenti delle secondarie, servirà la prescrizione del medico.

Lo stanziamento per i tamponi gratis per gli alunni delle elementari ammonta a 19,2 milioni di euro. Il decreto prevede inoltre 45,22 milioni di euro per finanziare la distribuzione, sempre gratuita, di mascherine Ffp2 al personale e agli alunni in autosorveglianza, quindi della scuola secondaria. La fornitura, ha fatto sapere il ministero dell’Istruzione, avverrà direttamente da parte delle scuole: «L’istituzione scolastica interessata comproverà l’esigenza di mascherine, le farmacie e gli altri rivenditori convenzionati le forniranno tempestivamente», si legge nella nota del Miur.

Per quanto riguarda poi gli stessi cicli scolastici superiori il decreto dispone una semplificazione per la prosecuzione della didattica in presenza, quando ci sono due casi di positività nelle scuole di I e II grado, e per la riammissione in classe, negli altri casi, da parte degli alunni in regime sanitario di autosorveglianza. Il ritorno in presenza, si legge nel testo «senza aver effettuato un test antigienico rapido o molecolare con esito negativo può essere controllato mediante l’applicazione mobile per la verifica delle certificazioni verdi Covid-19». «L’applicazione mobile», si legge ancora nel testo pubblicato in Gazzetta ufficiale, «è tecnicamente adeguata per il conseguimento delle finalità del presente comma». Insomma, per la riammissione a scuola basterà la verifica del solo Green Pass mediante l’app mobile che, è la raccomandazione, deve essere opportunamente aggiornata.

Pubblicato da edizioni24

Per info e segnalazioni: [email protected] Fondatore Sito: Gaetano Daniele, già editore de "Il Fatto" e "Il Notiziario"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.