Crea sito

Roma Foglio di via a Santori: “Non ci rappresenti più” Sardine in rivolta

By Pasquale Aveta

La foto di Santori con Luciano Benetton manda in delirio le Sardine. Il movimento delle Sardine infatti prende le distanze dal leader Santori nonostante la giustificazione dello stesso Santori che aveva cercato la pezza a colori buttandola sulla ingenuità. Altro che ingenuità.

Ma a fare il foglio di via al 32enne Santori ci pensano le Sardine romane che adesso chiedono la testa del “traditore”. E Ogongo, leader delle sardine di Roma non le mabda a dire: “L’incontro che i fondatori delle Sardine hanno avuto con Luciano Benetton è stato sbagliato, inopportuno. Un errore politico ingiustificabile, ma solo l’ultimo degli errori che Mattia Santori, Roberto Morotti, Giulia Trappoloni e Andrea Garreffa hanno commesso nelle ultime settimane. Da questo momento le Sardine di Roma non fanno più riferimento ai 4 fondatori di Bologna nè alla struttura che stanno creando. Le Sardine di Roma ripartono da quei valori che hanno fatto della manifestazione di Piazza San Giovanni la più grande e la più partecipata delle sardine: uguaglianza, libertà, giustizia sociale. Affiancarsi agli squali, o diventare come loro, non ci rafforza ma ci indebolisce, ci rende prede inconsapevoli”.

Insomma, addio sogni di gloria?

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.