Masterchef Italia 11: trionfa Tracy Eboigbodin. Passa la tradizione

Tracy Eboigbodin, 28 anni, nigeriana residente in provincia di Verona, da ieri è lo nuova Masterchef italiana. I giudici di MasterChef Italia 11 hanno premiato la cameriera di sala 28enne e il mix tra la tradizione culinaria africana e il suo presente in Veneto, a Vallese di Oppeano (Verona). Una cucina fusion fatta, per esempio, di baccalà mantecato, unito a salse dal gusto forte e pungente delle spezie africane o di ravioli ma ripieni di carne di capra, suo cibo d’infanzia.

La proclamazione è avvenuta nell’ultimo episodio di questa stagione, dalla voce di Giorgio Locatelli, uno dei giudici del programma insieme a Bruno Barbieri e Antonino Cannavacciuolo. Sul podio Carmine Gorrasi e Christian Passeri. Quarta classificata Lia Valetti, eliminata al termine del primo episodio della serata in cui sono stati ospiti due chef tristellati: Enrico Crippa (dal ristorante “Piazza Duomo” di Alba, in provincia di Cuneo) e Andreas Caminada (dal ristorante “Schloss Schauenstein”, in Svizzera).

Con la vittoria, Tracy si aggiudica 100.000 euro in gettoni d’oro, la possibilità di pubblicare il proprio primo libro di ricette dal titolo “Soul Kitchen – Le mie ricette per nutrire l’anima” (edito da Baldini&Castoldi in uscita il 15 marzo) e l’accesso ad un prestigioso corso di alta formazione presso ALMA, La Scuola Internazionale di Cucina Italiana.

Nel corso dell’ultima decisiva e attesissima prova, nel corso della serata di ieri, i finalisti hanno potuto presentare il proprio menù ideato, sviluppato e realizzato in completa autonomia. Il risultato sono stati tre menù estremamente personali, in grado di raccontare le vite e le storie dei tre ragazzi, ma anche tutta la loro crescita vissuta grazie a MasterChef Italia, dall’arrivo timido ma promettente ai Live Cooking fino alla emozionante e spettacolare finalissima.

Orgoglioso il sindaco di Verona, Federico Sboarina che ha scritto sui social: «Tracy Eboigbodin vince Masterchef 11. Complimenti alla veronese Tracy per questo grande obiettivo raggiunto. Talento, passione, impegno e tanta dedizione. Verona è orgogliosa di te».

Pubblicato da edizioni24

Per info e segnalazioni: [email protected] Fondatore Sito: Gaetano Daniele, già editore de "Il Fatto" e "Il Notiziario"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.