Crea sito

Luigi Di Maio senza pudore, sacrifica il suo amico: a Pomigliano d’Arco il M5s va col Pd e cambia candidato in corsa

Il leader occulto del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio è talmente convinto dell’accordo elettorale con il Pd da far fuori un suo uomo per inaugurare la collaborazione con i dem.

Pomigliano d’Arco, città natale del ministro degli Esteri, si ritira all’ultimo momento Dario De Falco, amico di Di Maio, candidato sindaco sconfitto nel 2015 e riproposto anche quest’anno.

Al suo posto, spazio a Gianluca Del Mastro, che guiderà una “coalizione-laboratorio” che comprende una decina di liste tra cui quelle di Pd e 5 Stelle. Non è stata una trattativa semplice, perché come sottolinea anche il Corriere della Sera i dem chiedevano ai grillini di “sbloccare” anche i nomi per altri Comuni al voto nel Napoletano, come CaivanoMarigliano e Giugliano.

Se patto dev’essere, avrà pensato Di Maio, meglio iniziare tra le mura amiche.

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

2 Risposte a “Luigi Di Maio senza pudore, sacrifica il suo amico: a Pomigliano d’Arco il M5s va col Pd e cambia candidato in corsa”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.