Lollobrigida chiarisce: Berlusconi non ci mette in difficoltà neanche un po’, noi siamo col popolo ucraino

Francesco Lollobrigida ribadisce la linea in favore di Kiev della destra italiana. “Berlusconi non ci mette nemmeno un po’ in difficoltà. La linea di Giorgia Meloni e FdI e’ chiara. Noi siamo e saremo con il popolo ucraino a difesa della libertà e della democrazia. Ma fieramente nell’asse occidentale in difesa del diritto internazionale. Questi sono gli impegni, che ha assunto Giorgia Meloni in campagna elettorale per quanto riguarda le esternazioni degli altri dovete chiederle a chi le ha fatte”. Così il capogruppo riconfermato di FdI alla Camera dei deputati. Che ha anche chiarito che non spetta a lui interpretare le uscite del leader azzurro: “Non dovete chiedere a me quello che fa Berlusconi. Dovete chiederlo a lui”.

Parole che sciolgono i dubbi sulla collocazione atlantista del futuro eventuale governo Meloni e che suonano anche come una risposta al tweet allusivo di Enrico Letta. Il segretario dem ha chiesto alla leader della destra: “Domanda per @GiorgiaMeloni. Chi danneggia l’Italia all’estero? L’opposizione che fa l’opposizione? Il Presidente della Camera che delegittima le sanzioni Ue alla Russia? Gasparri contro la 194? Berlusconi che riallaccia i rapporti con l’invasore dell’Ucraina?”.

Una polemica, quella della sinistra, che coinvolge anche Antonio Tajani, più volte indicato come probabile futuro ministro degli Esteri. “Tentare di coinvolgere Tajani che è stato presidente del Parlamento europeo, in Europa da tanto tempo con un comportamento da sempre lineare sul piano internazionale – afferma in proposito Lollobrigida – un esponente di punta del Ppe, che in ogni atto concreto ha sempre difeso l’alleanza occidentale, io credo sia sconveniente al di là del ruolo che incarnerà in futuro”.

Pubblicato da edizioni24

Per info e segnalazioni: [email protected] Fondatore Sito: Gaetano Daniele, già editore de "Il Fatto" e "Il Notiziario"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.