Crea sito

Draghi vuole buttare le chiavi… Zona rossa: mini-proroga fino all’11 aprile

Zona rossa e mini-proroga, l’ipotesi. Nulla di buono ci attende, chiusi a Pasqua ma chiusi probabilmente ancora fino all’11 aprile. A quanto apprende l’Adnkronos, sarebbe una delle ipotesi a cui lavora il governo. L’esecutivo, alle prese, tra le altre cose, con le misure anti-Covid che scadranno il prossimo 6 aprile- avrebbe in cantiere una ‘mini-proroga’ della stretta anti contagio in atto di una sola settimana, ovvero dal 6 all’11 aprile.

Il decreto legge che ha attuato  le attuali restrizioni, abolendo la zona gialla,  potrebbe essere prolungato di una settimana. Una necessità – spiegano- per evitare di impattare ulteriormente sugli ospedali  sia per agevolare la campagna vaccinale. A proposito di questo, come riferisce l’Adnkronos, parallelamente si spingerà sull’acceleratore del piano vaccinale, per avanzare con la copertura il più possibile. Una possibile eccezione, spiegano fonti di governo all’Adnkronos, la riaperture della scuola dell’infanzia e delle primarie nelle zone rosse. Proprio oggi sul tema c’è stata una riunione a Palazzo Chigi tra il premier Mario Draghi, il ministro della Salute Roberto Speranza e i vertici del Cts.

Chiusure vaccini non si scappa da questa “ricetta”. L’eccezione della parziale riapertura delle scuole dell’infanzia e delle primarie nelle zone rosse sarebbe una sorta di compromesso. Che aiuterebbe anche molte famiglie in difficoltà. A riaprire, quindi, oltre alle scuole materne e ai nido, sarebbero le classi dalla prima alla quinta elementare.

Nulla è ancora stabilito, si tiene a precisare. Si terrà a stretto giro una cabina di regia con il premier Mario Draghi per decidere le prossime misure anti-Covid da assumere dopo il 6 aprile. “Al momento siamo in una fase interlocutoria, nulla è ancora deciso…”, spiega una fonte di governo all’Adnkronos. Precisando che, anche sulla riapertura di scuole d’infanzia e primaria in zona rossa, nulla è ancora stabilito. Una delle ipotesi sul tavolo, spiega un’altra fonte di governo all’Adnkronos, è una mini-proroga di 7-10 giorni, allargando tuttavia le maglie della stretta sulle scuole, per consentire ai più piccoli di tornare in aula anche nelle zone rosse. Su questo ci sarebbe un ampio fronte in maggioranza, con qualche distinguo di ‘peso.

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

Una risposta a “Draghi vuole buttare le chiavi… Zona rossa: mini-proroga fino all’11 aprile”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.