150 mila soldati pronti ad invadere l’Ucraina. A lanciare l’indiscrezione è il “Washington Post”

Resta alta la tensione tra Usa e Russia per la questione Ucraina. Con il coinvolgimento di un numero di soldati che arriverebbe fino a 175.000 unità, il Cremlino pianifica un’offensiva su più fronti all’inizio del prossimo anno, rivela il Washington Post che cita funzionari Usa e scrive di aver ottenuto un documento non classificato dell’intelligence che include immagini satellitari che mostrano forze russe che si concentrano in quattro aree. “I piani russi prevedono un’offensiva militare contro l’Ucraina all’inizio del 2022 con una dimensione di forze raddoppiata rispetto a quello che abbiamo visto la scorsa primavera durante le esercitazioni rapide russe vicino ai confini dell’Ucraina”, ha affermato un funzionario dell’Amministrazione Usa coperto da anonimato, secondo il quale i piani prevedono il movimento di “100 gruppi tattici di battaglione” con personale “stimato in 175.000” unità, insieme a blindati, artiglieria e altro equipaggiamento.

Stando al documento ottenuto dal Post, attualmente sono dispiegati 50 gruppi tattici con tank e artiglieria “appena arrivati”. E se secondo l’Ucraina la Russia avrebbe circa 94.000 truppe vicino al confine, gli Usa valutano ce ne siano attualmente 70.000. L’analisi sui piani russi, ha detto la fonte, si basa in parte su immagini satellitari che mostrano unità “arrivate in varie località lungo il confine ucraino nell’ultimo mese”.

Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ha assicurato che si sta coordinando con i suoi alleati in Europa per rendere “molto difficile” alla Russia considerare di attaccare l’Ucraina. “Quello che sto facendo è mettere insieme quella che penso sarà la serie di iniziative più completa e significativa per rendere molto, molto difficile a Putin andare avanti e fare ciò che le persone sono preoccupate che faccia”, ha detto Biden ai giornalisti. alla Casa Bianca. Lo riporta la Cnn.

Pubblicato da edizioni24

Per info e segnalazioni: [email protected] Fondatore Sito: Gaetano Daniele, già editore de "Il Fatto" e "Il Notiziario"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.