Martedi 9 Maggio ore 19.00, il Comune di Vietri Sul Mare ospita il “Tour per la Vita ‘Mai Arrendersi’ del Col. del Ruolo d’Onore Carlo Calcagni”. Il Sindaco De Simone: “È un esempio per i nostri ragazzi”

Rubrica Calcagni – ith24.it

Continua il tour del Colonnello del Ruolo d’Onore dell’Esercito italiano Carlo Calcagni, martedì 9 maggio ore 19.00, Calcagni farà tappa nel Comune di Vietri Sul Mare, portando con sé il progetto “Mai Arrendersi” ed il libro autobiografico “Pedalando su un filo d’acciaio”

Quando si tratta di diffondere il messaggio di vita e per la vita, Carlo è sempre in prima linea: “Si può vivere bene anche con una grave malattia cronica e degenerativa, grazie ai medici che mi curano, grazie allo sport, grazie ad uno smisurato amore per la vita e grazie al buon Dio” afferma il Colonnello.

Il suo “Mai arrendersi” non è soltanto un motto, ma un concreto e sano stile di vita, che lui dimostra con i fatti ed il suo quotidiano esempio, e riuscendo ad “entrare” e “restare” nel cuore delle persone che hanno la fortuna di incontrarlo ed ascoltare la sua testimonianza.

“Esserci, donandosi agli altri senza nulla chiedere, è la più grande forma di rispetto e di altruismo che esista – sottolinea Calcagni – . Sono i fatti, non le parole, il mio miglior biglietto da visita ed è proprio il mio vissuto che descrive chi sono. Coloro che hanno deciso di essere al mio fianco rappresentano per me le medaglie più preziose. Di medaglie al valore non ne ho ancora ricevute, nemmeno di cartone riciclato, ma ne ricevo ogni giorno da coloro che incontro: sono quelle che porto cucite direttamente sulla mia pelle e che hanno un valore inestimabile, maggiore di quelle istituzionali da appuntare sulla divisa, perché sono medaglie che mi riconoscono coloro che non mi devono nulla”.

Il Colonnello del Ruolo d’Onore Carlo Calcagni è un concentrato di valori e, durante la serata, racconterà la sua storia personale, la malattia contratta durante la missione internazionale di pace nei Balcani, riconosciuta dipendente da fatti e causa di servizio, e le battaglie burocratiche che, spesso, ammazzano più della malattia!”

Il Colonnello Carlo Calcagni si è ammalato nel 1996 dopo aver incontrato un nemico invisibile che ha nome e cognome: URANIO IMPOVERITO. Nonostante tutto, Calcagni non si è mai arreso alla malattia, componente del gruppo paralimpico del Ministero della Difesa, ha vinto numerose medaglie d’oro classificandosi senpre al 1° posto.

E Nota:

“Posso dirvi che nel mio corpo sono stati trovati 28 metalli pesanti, dei quali è stata DIMOSTRATA la presenza, in quantità esageratamente superiore alla norma, nel mio organismo: Alluminio, Antimonio, Argento, Arsenico, Berillio, Cadmio, Cesio radioattivo, Cromo, Ferro, Manganese, Mercurio, Nichel, Oro, Palladio, Piombo, Platino, Rame, Rodio, Stagno, Stronzio, Tallio, Titanio, Torio, Tungsteno, Uranio radioattivo, Vanadio. Metalli pesanti, tossici, tra cui due radioattivi: Cesio e Uranio. Valori impressionanti, anche 22 mila volte oltre i valori di riferimento. Li hanno trovati nel fegato, nei polmoni, nel midollo osseo, anche nel DNA. Ogni mia giornata è, da 20 lunghissimi anni, scandita dai ritmi delle terapie farmacologiche, dall’immuno terapia appena mi alzo, dalle sedute settimanali di plasmaferesi ospedaliere, dall’ossigenoterapia per almeno 18 ore al giorno, dalle flebo quotidiane con centinaia di compresse da ingerire, dal rumore del ventilatore polmonare notturno ed ogni strumento necessario al mio corpo per poter SOPRAVVIVERE. Ma per VIVERE ho bisogno di correre, di dare fiato a polmoni stanchi e musica ad un cuore malconcio, di scaldare le gambe al ritmo di pedivelle che girano e che veloci mi accompagnano a respirare lungo le strade del Salento, verso il mare, come quando ero in servizio presso il 20° Gruppo Squadroni AV.ES. “ANDROMEDA” di Pontecagnano (SA) ed ogni pomeriggio partivo in bici verso la costiera Amalfitana, passando proprio da Vietri. A volte il fisico non ce la fa, ma è sempre la mente a comandare.”

“Vivo di sfide! E, nonostante tutto, sono pronto, ancora oggi, a dare la mia “VITA” per il TRICOLORE!”

Onoreranno l’arrivo del Colonnrllo Carlo Calcagni, le scolaresche provenienti da ogni parte ditalia.

Dott. Giovanni De Simone – Sindaco di Vietri sul Mare

“È per me un onore oltre alla felicità di ospitare qui a Vietri sul Mare, il Colonnello del Ruolo d’Onore Carlo Calcagni. Sono certo che i suoi messaggi, forti, attraverso la sua storia, con i suoi valori, arricchiranno ancor di più i cuori di noi vietresi e della nostra Repubblica”. Così il Sindaco di Vietri sul Mare, dott. Giovanni De Simone.

Parteciperanno all’incontro:

Il Sig. Sindaco di Vietri sul Mare, dott. Giovanni De Simone.

L’assessore allo Sport del Comune di Vietri sul Mare, Prof.ssa Stefania Fiorillo.

La cittadinanza tutta è invitata a partecipare.

Pubblicato da edizioni24

Per info e segnalazioni: [email protected] Fondatore Sito: Gaetano Daniele, già editore de "Il Fatto" e "Il Notiziario"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.