Crea sito

Vergogna di Stato Immigrazione, il governatore Marsilio: “In Abruzzo niente soldi per la ricostruzione, ma il governo manda i migranti”

«Ho pregato in ginocchio Conte di sbloccare i miliardi che sono fermi: dopo 4 anni migliaia di terremotati non hanno ancora una casa.

I soldi vanno usati per la ricostruzione. Abbiamo centinaia di cantieri paralizzati, piccoli e grandi, creerebbero lavoro, economia reale, e non sussidi. Ma i temi della ricostruzione entrano sempre nel prossimo decreto. Io l’ho ribattezzato così: il decreto del terremoto è il “decreto prossimo”.

Non ho chiesto ulteriori fondi, ma solo il permesso di proseguire le opere. Purtroppo il governo ha considerato prioritario il bonus per i monopattini, e ci ha mandato i migranti”.

Così Marco Marsilio – primo presidente di Regione di Fratelli d’Italia -.

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

Una risposta a “Vergogna di Stato Immigrazione, il governatore Marsilio: “In Abruzzo niente soldi per la ricostruzione, ma il governo manda i migranti””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.