Crea sito

Tragedia per l’alluvione in Germania: il bilancio triste, 33 morti. Decine i dispersi. Merkel sconvolta: “una catastrofe”. (Video)

Una sola parola definisce quanto sta accadendo in Germania con inondazioni e straripamenti: una catastrofe. La stessa Angela Merkel si dice “sconvolta” e parla di “catastrofe”. Intanto, il bilancio sale a 33 morti e si aggiorna a decine di dispersi. Secondo le ultime informazioni, allora, i morti sono 33: tra loro si contano anche due vigili del fuoco. Mentre sarebbero una cinquantina i dispersi. È questo, al momento, il drammatico bilancio di una strage compiuta dal maltempo, che ha provocato decine di vittime e decine di dispersi, dopo l’alluvione nelle regioni occidentali del Paese. Data la gravità della situazione, è stato mobilitato anche l’esercito che prende parte alle operazioni di soccorso delle persone rimaste bloccate.

E allora, per porre un argine massiccio alla situazione e per agevolare i soccorsi, le autorità hanno stanziato circa 200 soldati del Bundeswehr, con mezzi pesanti, dispiegati nel Nord Reno Vestfalia. Un’area dove nella notte si sono abbattute piogge torrenziali ininterrotte. Non solo. Nel vicino land della Renania Palatinato, il ministero della difesa ha messo a disposizione 70 soldati con mezzi multifunzione in grado di raggiungere paesini rimasti isolati. Infine, le autorità locali hanno messo nella disponibilità di chi si occupa delle operazioni di salvataggio quattro elicotteri per il soccorso e il trasporto.

Una situazione apocalittica che, nella cittadina di Schuld, nella Renania Palatinato  uno dei centri più colpiti le acque hanno completamente trascinato via quattro case. E altre due sono state spostate. Mentre almeno 200.000 sono le persone rimaste senza elettricità nella Germania occidentale.

«Sono sconvolta dalla catastrofe» che ha interessato così tante persone nell’area delle inondazioni. La cancelliera tedesca Angela Merkel, che ha poi espresso le sue condoglianze «alle famiglie delle vittime» e «solidarietà a quelle dei dispersi», non nasconde preoccupazione e angoscia per quanto sta accadendo in una vasta zona del Paese flagellato dal maltempo. Una catastrofe tuttora in corso, che sta richiedendo un ingente dispiegamento di forze per le operazioni di soccorso e salvataggio: Tanto che la Merkel ha poi anche «ringraziato dal profondo del cuore i tanti instancabili soccorritori»che in queste ore stanno lavorando per mettere in salvo le centinaia di migliaia di persone nelle aree della Germania occidentale travolte dalle inondazioni.

E, a stretto giro dalla Merkel, arriva anche il messaggio di cordoglio e solidarietà di Ursula Von der Leyen. La presidente della Commissione europea, su Twitter, ha rivolto il proprio pensiero «alle famiglie delle vittime delle devastanti inondazioni Belgio, Germania, Lussemburgo e Paesi Bassi. E a coloro che hanno perso la loro casa. L’Unione europea è pronta ad aiutare», ha rimarcato la Von der Leyen, sottolineando che «i Paesi interessati possono ricorrere al meccanismo di protezione civile dell’Ue».

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.