Susanna Ceccardi manda al manicomio Conte e Grillini: “Vinco nella rossa Toscana e poi il governo cade”

È riuscita a mandare al manicomio PD, M5s e Conte con due parole.

Susanna Ceccardi infatti ha rilasciato un’intervista ad affaritaliani.it per parlare della sua candidatura alla presidenza della Regione Toscana.

L’europarlamentare della Lega è convinta di potersi giocare le sue carte contro Eugenio Giani, forte dell’ultima rilevazione di Opimedia, che ha fatto una media di tutti i sondaggi: “Ci dà indietro di due punti, loro al 44 e noi al 42 per cento.

Ora che sono ufficialmente la candidata – ha dichiarato la Ceccardi – il vento è cambiato, sento da amici giornalisti e anche da esponenti di sinistra che dopo il confronto che ho avuto con lo sfidante la percezione si è modificata”.

Insomma, l’europarlamentare leghista crede nella vittoria: “Altrimenti non mi sarei candidata. Sono parlamentare europea, potevo starmene là senza mettermi in gioco. Credo sempre nelle cose che faccio”.

Una sua vittoria nella rossa Toscana potrebbe avere un effetto devastante sul governo presieduto da Giuseppe Conte:“Se vinco cade l’esecutivo? Spero che cada a prescindere, però la risposta è sì.

Una mia vittoria potrebbe avere questo effetto e comunque sarebbe soprattutto un’impresa storica, la più grande degli ultimi trent’anni”. 

Pubblicato da edizioni24

Per info e segnalazioni: [email protected] Fondatore Sito: Gaetano Daniele, già editore de "Il Fatto" e "Il Notiziario"

3 Risposte a “Susanna Ceccardi manda al manicomio Conte e Grillini: “Vinco nella rossa Toscana e poi il governo cade””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.