Crea sito

Sea Watch, stiamo arrivando. Altri 353 migranti possibili fuggitivi Covid. Salvini: “se sbarcano denuncio il governo”

L’italia, la prostitute d’Europa. Chiunque, anche gli scafisti, possono dettare il bello è cattivo tempo. Il business vale più di ogni altra cosa. Infatti, è la volta della Sea Watch, che pumta dritto verso Palermo.

Altri 353 migranti a bordo possibili casi CovidSalvini: “Se sbarcano denuncio il governo”. Per il governo, un’altra nave carica di migranto im pirna emergemza Covid, rimane un dettaglio. Poi tanto si chiude tutto. Un nuovo lockdown. E se le azjende e le imprese falliscono, chossenefrega. E così, anche la Sea Watch, con a bordo 353 migranti, come prevedibile sta facendo rotta sull’approdo di Palermo, dove le persone saranno trasferite su una nave messa a disposizione dalle autorità per un periodo di quarantena. Altri soldi. Migliaia di euro. Ma le imprese falliscono.

A dare il trionfale annuncio, la stessa Ong su Twitter. Tutto come sempre: l’unico porto sicuro scovato dalle autorità di mezzo mondo è, ancora una volta, un porto siciliano da dove i migranti saranno trasferiti sulla nave quarantena Allegra. Intanto Roma tace. Meglio star zitti e buttarla in caciara. Tanto gli italiani sono tutto fumo e niente arrosto…..

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.