Crea sito

Rai vergogna, schifo su Mara Venier: “Va multata, inaccettabile l’abbraccio a Romina Power in diretta tv”. Era scaturito dalla perdita della sorella di Romina

Questa Rai è una vergogna. Prima caccia Lorella Cuccarini perché brava e professionale. Ora vuole multare Mara Venier, perché ha abbracciato Romina Power dopo la scomparsa della sorella.

“Mara Venier, con il suo comportamento di fronte a milioni di telespettatori, mette a rischio il rispetto delle misure per il contenimento del contagio da coronavirus. La sua battuta non me ne frega niente che non dobbiamo abbracciarci, rivolta a Romina Power, ha rappresentato un episodio inqualificabile di deliberata sconfessione delle norme per il distanziamento».

Così su Facebook il deputato di Italia Viva e segretario della commissione di Vigilanza Rai, Michele Anzaldi.

L’abbraccio, avvenuto davanti a milioni di telespettatori, ha avuto luogo durante l’ospitata di Romina Power all’ultima puntata di Domrnica In. La figlia di Tyrone Power ha accettato l’invito di Mara Venier nonostante qualche giorno fa aveva avuto il gravissimo lutto della perdita della sorella Taryn. Questo ha spinto la conduttrice ad abbracciare Romina, infrangendo le norme che impongono il distanziamento sociale.

Insomma un caso singolo in un momento difficile e di lutto. A Napoli, per i festeggiamenti della Coppa Italia, o a Bologna per la manifestazione delle Sardine, o per le manifestazioni dell’Anpi in piena emergenza, non ci sembra che siano stati multati, e li non parliamo di due singole persone, ma di assembramenti di migliaia e migliaia di persone. E non ci sembra di aver sentito nessuna lamentela da parte di chi oggi vuole fare il gallo sulla spazzatura.

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.