Papa Francesco non partecipa alla via crucis al Colosseo: le motivazioni

Papa Francesco non ci sarà. Il Santo Padre non sarà presente alla tradizionale Via Crucis del venerdì santo che nella serata di oggi – 7 aprile – si terrà al Colosseo. Bergoglio seguirà il rito dal Vaticano e rimarrà dunque nella propria residenza di casa Santa Marta, unendosi nella preghiera ai partecipanti. Lo ha comunicato la sala stampa vaticana. La decisione del Santo Padre – si apprende da oltretevere – sarebbe stata motivata dal freddo intenso di questi giorni e da conseguenti ragioni di cautela, dopo il suo recentissimo ricovero al Gemelli per un’infezione respiratoria.

Lo scorso 2 aprile il Papa aveva lasciato l’ospedale romano dopo la degenza di alcuni giorni e subito aveva presenziato alla celebrazione in piazza San Pietro in occasione della domenica delle palme. Poi, con l’avvio della settimana santa, il Pontefice aveva preso parte anche alla messa crismale della basilica vaticana e si era recato – sempre nella giornata di ieri – nel carcere minorile di Casal del Marmo, nella periferia romana per celebrare la messa in Coena Domini. Alle 17 è atteso in San Pietro per l’azione liturgica della Passione del Signore. Per questa sera era invece prevista la sua presenza al Colosseo per il tradizionale rito della via crucis. Ma stavolta Bergoglio non ci sarà; o meglio, sarà presente ma spiritualmente e si unirà alla preghiera restando in Vaticano.

Nel rito in programma per questa sera è previsto che un giovane ucraino e un giovane russo preghino insieme. Dovrebbe accadere alla decima stazione della via crucis. “Voci di pace dai giovani dell’Ucraina e della Russia” è il titolo della meditazione in cui i due ragazzi dovrebbero raccontare la loro esperienza. “Gesù, per favore, fa che ci sia la pace in tutto il mondo e che tutti possiamo essere fratelli“, diranno i giovani. La prima testimonianza, sempre secondo quanto trapela, arriverà dalla Terra Santa. “Voci di pace in un mondo di guerra“, è invece il titolo scelto dal Papa per la Via Crucis di questa sera.

Francesco tornerà a pregare “in pubblico” nella serata di domani – 8 aprile – quando nella basilica vaticana celebrerà la veglia pasquale. In quell’occasione battezzerà otto persone, tre delle quali della stessa famiglia.

Pubblicato da edizioni24

Pubblicato da ith24.it - Per Info e segnalazioni: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.