Crea sito

“Ora basta, siamo pronti” Salvini: “Con mascherine pronti a scendere in piazza. Oltre al virus, fame e mancanza di libertà? Non lo possiamo permettere”

By Lucia Gallo (per ith24)

Gli italiani sono esausti di aspettare a vita natural durante, senza una meta precisa. Le insicurezze del governo Conte stanno gettando nel panico gli italiani. E sull’argomento è intervenuto il leader della Lega Matteo Salvini:

“Tantissimi cittadini ci chiedono di organizzarci, non solo in rete, per farci vedere e sentire. Oltre al virus, fame e mancanza di libertà? Non lo possiamo permettere”

E ancora: “È un mese e mezzo che ci tengono a discutere sul computer. Torniamo nelle nostre strade e nelle nostre piazze, rispettando limiti e regole, ma c’e’ di mezzo il futuro e la liberta’, con le buone maniere e educatamente”.

Infine: “Lavoratori, imprenditori, artigiani, ristoratori, commercianti, precari, partite Iva e padri di famiglia non possono piu’ aspettare. Tantissimi cittadini ci chiedono di organizzarci, non solo in rete, per farci vedere e sentire. Sicuri, con le mascherine, a distanza, pacifici e determinati, noi siamo pronti. Oltre al virus, fame e mancanza di libertà? Non lo possiamo permettere. Prima di tutto, l’Italia e gli italiani”,

“Hanno creato 15 task force per arrivare a chiusure fino a maggio e forse al permesso di andare a trovare mamma e papa’ ma se abitano nella nostra città e previa autocertificazione. Possiamo dire basta? Dopo 47 giorni di reclusione diciamo basta, fateci uscire, e guadagnare e lavorare, e fare la nostra vita, certo mai come prima”. Conclude Salvini.

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.