Crea sito

Mondragone, Renzi difende Salvini: “Il leader del primo partito ha il diritto di parlare sempre e ovunque”

Potrebbe sembrare uno scherzo, ma non lo è: Matteo Renzi scebde in campo in difesa di Matteo Salvini. “Molti si arrabbieranno per ciò che sto per dire ma lo dico lo stesso. Deve essere chiaro che impedire a Matteo Salvini di parlare è un errore per la democrazia. Noi non condividiamo ciò che dice, ma in un Paese democratico il leader del primo partito italiano ha il diritto di parlare sempre e ovunque“.

Al di là di Renzi, che ha voluto dimostrare che quando vuole qualcosa di buono riesce a dirlo, lo stesso Salvini ritorna sull’argomento: “Non siamo riusciti a parlare con tutte le persone che erano qua, perché i soliti delinquenti dei centri sociali si sono avvicinati fino a un metro dal gazebo della Lega. C’erano tanti bambini e ragazzini che hanno rischiato di finire male. Non è normale. Qua il problema in questa zona è un problema di camorra. Ma vi sembra normale che qualcuno, al di là dell’idea politica, potrebbe essere anche Renzi, Conte e Zingaretti, venga interrotto con la violenza, con il lancio bottiglie e sassi interrompendo l’elettricità?” .

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.