Crea sito

Minacce di morte a Matteo Salvini: “Lo trovi quello che ti spara in testa”. Lui mostra i nomi e cognomi Ora basta: “Delinquenti pagherete”

By Fabio Vacca (per ith24)

Pur di fermarlo sarebbero capaci di tutto. Non accettano la democrazia e neanche la volontà del Popolo, sovrano. E allora ecco che sbucano le minacce di morte e dei messaggi d’odio che quotidianamente riceve da sinistra e anti-leghisti. Un esempio? “Salvini, OCCHIO a tirare la corda, che prima o poi lo trovi quello che TI SPARA IN TESTA“. Di fronte a scempi come questo, il leader del Carroccio dice basta: “Questi delinquenti (e quelli che condividono) devono pagare per quello che hanno scritto. Secondo voi quanta solidarietà riceverò da un certo mondo politico, giornalistico e intellettuale???” La risposta è scontata: zero. Soprattutto dalla sinistra ipocrita. Ma a non mollare non è solo Salvini ma anche i suoi sostenitori che lo invitano a non mollare.

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

Una risposta a “Minacce di morte a Matteo Salvini: “Lo trovi quello che ti spara in testa”. Lui mostra i nomi e cognomi Ora basta: “Delinquenti pagherete””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.