Milano, cinquemila tifosi marocchini creano casini nel centro città. Un uomo accoltellato, è gravissimo

Circa 5.000 tifosi del Marocco sono scesi in strada a Milano al triplice fischio dell’incontro dei quarti di finale vinto contro il Portogallo. In vari quartieri della città, si sono evidenziati gruppi di tifosi intenti a festeggiare mentre circa tremila persone sono confluite in corso Buenos Aires, prevalentemente altezza piazza Oberdan, controllati dal dispositivo di ordine pubblico predisposto dalla Questura.

Anche in piazza Duomo, centinaia di tifosi hanno festeggiato. La questura di Milano ha dato notizia dell’accoltellamento, in area prossima a corso Buenos Aires, di un cittadino straniero. Un fendente verosimilmente sferrato, nel contesto di una lite, da un altro cittadino straniero. Il ferito è stato trasferito in codice rosso all’ospedale Policlinico.

“I contorni della vicenda non sono chiari – informa Milano today – e sul caso sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri della compagnia Duomo, sul posto insieme alla polizia. Stando a una prima ricostruzione di via Moscova sembra che il 30enne (che per il momento non è stato identificato ma pare sia nordafricano) sia stato raggiunto da alcune coltellate al collo sferrate da un uomo con tratti somatici dell’Est Europa. L’arma non è stata trovata sul posto.

Il 30enne è stato soccorso dai sanitari del 118 ed è stato trasportato in codice rosso al Policlinico di Milano, fortunatamente sembra non sia in pericolo di vita. I carabinieri sono al lavoro per dare un volto e un nome all’aggressore. Qualche elemento utile potrebbe arrivare dalle telecamere a circuito chiuso della zona”.

Pubblicato da edizioni24

Per info e segnalazioni: [email protected] Fondatore Sito: Gaetano Daniele, già editore de "Il Fatto" e "Il Notiziario"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.