Crea sito

Matteo Salvini contro alcuni giudici: “Fanno politica nel nome di un partito”

By Giuseppe Falco

Due casi in uno: Gregoretti e Open Arms. Per Salvini si mette davvero male. Dopo aver dichiarato di voler denunciare il presidente Conte ed il ministro dell’Interno Lamorgese per aver tenuto per 3 giorni fermi in mare una Ong straniera, arriva la seconda bomba. Un nuovo fascicolo a suo carico per Open Arms. La partita è al rilancio.

Sulla questione è intervenuto lo stesso Salvini che, attraverso un video dell’agenzia “Vista”, chiosa:

Ringrazio chi ha avuto la schiena dritta all’inaugurazione degli anni giudiziari di alzarsi e salutare e ringraziare dicendo che questa non è la nostra giustizia, non è il nostro paese. Altro che la legge è uguale per tutti: un ministro inadatto e qualche giudice che invece di amministrare la giustizia nel nome del popolo fa politica, nel nome di un partito. Andiamo avanti. In questi minuti si è avuto notizia di un altro processo per uno sbraco. E proprio ora la stessa ong spagnola sta facendo sbarcare in Italia 360 immigrati”.

Insomma i soliti due pesi e due misure: se a tenere fermi in mare per 3/4 giorni Ong e migranti, è la sinistra, è tutto regolare. Se invece è Salvini, tra l’altro preannunciato in campagna elettorale, e votato dagli italiani, è sequestro di persona.

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.