L’Italia stende l’Albania. Timori per l’infortunio di Tonali

L’Italia di Roberto Mancini va sotto nella sfida amichevole di Tirana contro l’Albania di Edy Reja, in virtù della rete del giocatore dell’Empoli Ismajli, ma alla fine la ribalta grazie al gol di Giovanni Di Lorenzo e alla doppietta di Vincenzo Grifo facendo sua la partita per 3-1. Il match, tutt’altro che amichevole vista la vigoria messa in campo da entrambe le squadre, è stato intenso e ricco di occasioni da rete da ambo le parti che hanno hanno reso divertente la partita.

Belle tutte e tre le marcature azzurre, con l’opportunisimo e l’inserimento da attaccante puro di Di Lorenzo in occasione del primo gol, altruista Raspadori nel secondo gol azzurro con l’assist intelligente per Grifo che si è poi ripetuto anche nella ripresa con un bel tiro di destro a giro (simile al primo) dopo essersi portato avanti il pallone con un tocco di suola. L’Albania ha giocato una partita intensa e ha messo in difficoltà l’Italia in più di una circostanza con Meret bravo a tenere in piedi gli azzurri in un paio di circostanze.

Anche l’Italia, però, ha avuto diverse chance per colpire, oltre alle tre reti, per rendere più rotondo il risultato. La vittoria degli azzurri è assolutamente meritata anche se c’è da registrare il brutto infortunio occorso a Sandro Tonali a fine primo tempo. Il centrocampista del Milan, nel tentativo di colpire un pallone di testa in contrasto con il centrocampista dell’Espanyol Bare, è caduto rovinosamente sul terreno di gioco sbattendo fortemente la testa e la spalla.

L’ex Brescia, immobilizzato dallo staff medico azzurro, è stato costretto ad uscire a fine primo tempo per far spazio a Ricci del Torino. Come sottolineato dagli inviati Rai, però, le sue condizioni di salute non sembrano essere gravi, il ragazzo è rimasto sempre cosciente e ulteriori accertamenti saranno effettuati nelle prossime ore. La sensazione è che Tonali abbia sbattuto più la spalla che la testa.

Da segnalare una rissa scatenata da Marco Verratti e Bare (entrambi ammoniti) ma soprattutto altri tre debutti che diventano 54 totali nell’era Mancini: Fagioli della Juventus, Pinamonti del Sassuolo e il classe 2006 Pafundi. Prossimo impegno per l’Italia, l’amichevole di domenica sera (giorno in cui inizieranno i Mondiali) a Vienna contro l’Austria, altra esclusa da Qatar 2022.

Albania: Berisha; Ismajli, Kumbulla, Mihaj; Hysaj, Abrashi, Bare, N. Bajrami, Lenjani; Uzuni, Broja

Italia: Meret; Scalvini, Bonucci (90′ Pafundi), Bastoni; Di Lorenzo, Verratti (90′ Chiesa), Tonali (45′ Ricci), Dimarco; Zaniolo (77′ Gnonto), Raspadori (90′ Pinamonti), Grifo (77′ Fagioli)

Reti: 17′ Ismajli (A), 21′ Di Lorenzo (I) 26′ e 63′ Grifo (I)

Pubblicato da edizioni24

Per info e segnalazioni: [email protected] Fondatore Sito: Gaetano Daniele, già editore de "Il Fatto" e "Il Notiziario"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.