L’Istituto “F. Bottazzi”, ringrazia il Colonnello del Ruolo d’Onore Carlo Calcagni: “Il nostro Istituto profondamente grato al Colonnello Calcagni”

Colonnello Carlo Calcagni

By Nina Z

Nel corso del presente anno scolastico, nell’ambito del percorso di cittadinanza attiva – si legge nella nota protocollata presso la Segreteria dell’Istituto F. Bottazzi di Casarano (Le), indirizzata al Colonnello Carlo Calcagni – ha avuto l’opportunità e il grande onore di ospitare il Colonnello del Ruolo d’Onore dell’Esercito Italiano Carlo Calcagni, Atleta Paralimpico. In ogni incontro tenutosi nelle sedi di Ugento, Casarano, Racale e Tausirano, il Colonnello ha dialogato con gli studenti riuscendo da subito ad attirare la loro attenzione grazie alle importanti riflessioni sviluppatesi nell’arco della giornata in un confronto altamente formativo.

I ringraziamenti al Colonnello Calcagni da parte dell’Istituto “F. Bottazzi” da parte del parco docenti, è la dimostrazione fattiva di come la forza, il coraggio delle proprie idee, il fare e il non mollare mai alla lunga paga sempre. Ecco. Il Colonnello Calcagni, incarna questo motto avendo dimostrato che anche nelle difficoltà si può “fare” tanto.

Di grande importanza – continua la nota – è stato anche il tema dello Sport e della disabilità affrontato con gli allievi e con i docenti, grazie al quale ha potuto far comprendere il valore intrinseco della Vita e l’importanza dello Sport, per rafforzare fisico e mente, stimolando al contempo la riflessione sulla capacità di resilienza per “non arrendersi mai” dinanzi alle difficoltà della Vita.

Il nostro Istituto – chiude la nota – è profondamente grato al Colonnello Carlo Calcagni, pertanto, formula i più sentiti ringraziamenti per aver trasmesso dei valori altamente educativi, ispirando e motivando i ragazzi, facendo loro conoscere ed apprezzare i valori militari del coraggio, della disciplina e della dedizione all’uniforme.

Sui graditi ringraziamenti dell’Istituto “F. Bottazzi”, il Colonnello Carlo Calcagni, attraverso ith24, nota quanto segue: “Questi elementi sono fondamentali per il perseguimento del comune obiettivo di un sempre migliore servizio reso al cittadino, alla collettività, e di una maggiore tutela e valorizzazione di quelli che sono i valori che contano, e che camminano proprio sulle gambe di quegli alunni, delle nuove generazioni. Dev’esserci un’unità d’intenti che auspico possa essere mantenuta sempre, all’insegna del bene comune e di quel sincero spirito di servizio istituzionale, militare e civile che consente il raggiungimento degli obiettivi di ognuno di noi. Sono certo che lo studio, lo sport, i valori e la giusta determinazione, saranno solo l’inizio dei nostri obiettivi. Grazie a Voi tutti, perché anche attraverso le vostre domande ho arricchito ancor di più il mio spirito oltre al mio bagaglio culturale. Mollare Mai. Sempre al vostro fianco”.

Pubblicato da edizioni24

Per info e segnalazioni: [email protected] Fondatore Sito: Gaetano Daniele, già editore de "Il Fatto" e "Il Notiziario"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.