Letta, un disco rotto. Non conosce altre strategie se non le solite commedie eduardiane: il fantasma del Duce. Ormai non se li fila più nessuno, solo lo straniero in patria: il “Robin Goodsbuster” dei ricchi che gioca sulla pelle dei poveri… fessi… e scende al 20%. La Meloni vola al massimo storico: 27%

Il trend sembra inarrestabile. Ogni giorno che passa, in questa campagna elettorale, più Enrico Letta e la sinistra strepitano contro il “pericolo democratico” derivante dall’ascesa del centrodestra, più Fratelli d’Italia cresce, con una media di quasi un punto in più a rilevazione. Due giorni fa Fdi era stimato al 26,5%, ieri l’ultimo sondaggio Swg dava il partito di Giorgia Meloni al record “storico” del 27%, secondo quanto riportato nella rilevazione diffusa ieri sera dal tg La7. Secondo il sondaggio Swg, il centrodestra è dato al 47,2% e il centrosinistra, stimato al 27,5%, avrebbe un distacco di quasi 20 punti. Un divario sempre più marcato e sempre più difficile da colmare, per la sinistra, con i suoi vetusti e ridicoli argomenti sul ritorno del fascismo e sulla deriva autoritaria.

Nel dettaglio, dietro Fratelli d’Italia c’è il partito di Enrico Letta al 20,4%, seguito da Lega al 12,1%; M5S al 12,0%;, Azione-Italia Viva al 7,5%), Fi al 6,7% e Verdi e Sinistra al 4%. ‘Noi moderati’, la terza gamba del centrodestra, arriva a 1,4%, mentre Impegno civico di Luigi Di Maio è all’1 per cento.

Aumenta anche il distacco tra i due poli anche nelle rilevazioni del sondaggio realizzato dall’istituto di ricerca Quorum/YouTrend per Sky Tg24. Nel dettaglio, FdI resta il primo partito con il 25,3% (24,2% nella precedente rilevazione), seguito dal Pd al 21,2% (21,9%). M5S supera la Lega che registra un 12,9% mentre il partito di Giuseppe Conte ottiene il 13,8% (12,1%). FI è al 7,9%; Azione/Italia Viva 5,5%; Sinistra italiana/Europa Verde si attestano al 3,4%; ItalExit al 2,4%; +Europa stabile al 2,2%; Impegno Civico è allo 1,2%; Noi Moderati all’1,1% e Unione Popolare all’1% .Mentre la quota di indecisi e astenuti è al 41%.

Pubblicato da edizioni24

Per info e segnalazioni: [email protected] Fondatore Sito: Gaetano Daniele, già editore de "Il Fatto" e "Il Notiziario"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.