Crea sito

L’affondo di Salvini al governatore De Luca: “Lanciafiamme? Ma se non riesce nemmeno a controllare gli immigrati”

By Pasquale Aveta (per ith24)

Il botta e risposta tra il leader della Lega Matteo Salvini, e il governatore della Campania Vincenzo De Luca, sembra non finire mai. Infatti, Dopo la polemica per i tifosi del Napoli senza mascherina e gli insulti del governatore Pd al leader della Lega, il Capitano chiama in causa lo sceriffo anche per un caso scoppiato in provincia di Caserta. 

“Il governatore che perde tempo a insultare la Lega e a lanciare slogan sui lanciafiamme anti-assembramenti, dovrebbe spiegare come mai non riesce a risolvere neppure il problema di Mondragone, dove i cittadini italiani sono esasperati perché chiusi in casa per motivi sanitari mentre alcuni immigrati violano le regole come se nulla fosse”.

E ancora: “Dal caos rifiuti ai troppi ospedali chiusi dalle ordinanze contro le pizze a casa al flop dei controlli, dagli insulti al sottoscritto agli accordi con i Mastella e i De Mita: i campani si meritano un governatore serio e non un battutista”.

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.