L’affondo di Salvini a Conte: “Ora l’avranno capito? bisogna blindare, chiudere e proteggere”

By Lucia Gallo (per ith24)

Torna all’attacco il leader della Lega Matteo Salvini, contro la negligenza adottata dal Governo Conte, nell’affrontare l’emergenza da Coronavirus in Italia. Infatti, l’Italia, risulta essere l’unico Paese della Comunità Europea ad avere più contagiati. Una situazione che Salvini non ha digerito: “Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, aveva rassicurato i cittadini, spiegando come l’Italia avesse adottato una linea di massima precauzione e prudenza e questo ci consente di scacciare via qualsiasi allarmismo sociale, qualsiasi panico. Ma questo non è avvenuto. Bisogna chiudere, controllare, blindare e proteggere. Se Conte non è in grado di garantire la salute pubblica, si faccia da parte”. Proprio per garantire la sicurezza, nell’ambito dell’emergenza dell’epidemia da coronavirus, sarebbe il caso, secondo Salvini, di “controllare chi entra e chi esce”, isolando chi è stato in Cina, imponendo una quarantena di almeno due settimane: “Non è il momento di avere paura, né di far finta di niente”. Conclude Salvini.

Pubblicato da edizioni24

Per info e segnalazioni: [email protected] Fondatore Sito: Gaetano Daniele, già editore de "Il Fatto" e "Il Notiziario"

Una risposta a “L’affondo di Salvini a Conte: “Ora l’avranno capito? bisogna blindare, chiudere e proteggere””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.