La lettera di un maresciallo dei Carabinieri, G. B, a Capitan Nessuno: “Ero vecchio e stanco…”

By G.B

Ero vecchio e stanco, dentro e fuori. Stanco di una divisa che ormai mi pesava addosso, stanco di una serie di situazioni in cui mi trovavo sempre più affondato, tra marciume e letame. Non provavo più orgoglio, le parole del giuramento che avevo fatto, tanti anni prima, mi sembravano prive di significato, guardandomi intorno non vedevo che fango. E sapevo che non potevo fare nulla, se non continuare. Leggevo di miei colleghi che la facevano finita con un colpo dell’arma di ordinanza e a volte, in quei pomeriggi tetri e vuoti, mi chiudevo nel mio ufficio e posavo l’arma sulla scrivania, restando a fissarla. Ma non avevo più nemmeno il coraggio di fare quell’ultimo gesto di ribellione contro un sistema che mi stava lentamente soffocando. Poi ho incontrato il Capitano ed è stato come essere travolti da un ciclone. Io dicevo “sono solo, che posso fare?” e lui rispondeva non sei solo, siamo tutti insieme. Io dicevo “è un mondo marcio” e lui rispondeva, cambiamolo, possiamo farlo. Io dicevo “non esiste più l’etica, l’onore” e lui rispondeva siamo noi l’etica, l’onore. E mi ha costretto a fare delle scelte, a decidere se volevo continuare a vivere in ginocchio o alzarmi in piedi e forse anche morire. Lentamente ho raddrizzato le spalle, ho sollevato il mento, ho ripetuto dentro di me il giuramento alla mia bandiera, alla mia patria e ho scoperto che dentro di me quei valori non sono ancora morti, che sono ancora validi, saldi. Sono vecchio gli ho detto, non so più combattere. E lui ha detto che nessuno è troppo vecchio per lottare per la Libertà. Perciò ti dico, grazie, Capitano. Grazie di avermi fatto ritrovare l’orgoglio della mia divisa, grazie per avermi messo davanti delle scelte che non credevo più di avere. Grazie di essere diventato, orgogliosamente, parte della tua Squadra!

Pubblicato da edizioni24

Per info e segnalazioni: [email protected] Fondatore Sito: Gaetano Daniele, già editore de "Il Fatto" e "Il Notiziario"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.