Crea sito

“La follia” Boldrini: “Non c’è femminile sul modulo” Sei maggioranza, preoccupati dei soldi che non arrivano…

By Giuseppe Falco (per ith24)

Ma che razza di politico è una che invece di preoccuparsi dei milioni di poveri che oggi, soprattutto oggi, non riescono neppure a mettere un piatto caldo in tavola, si preoccupa, tra l’altro in radio, che le autocertificazioni per il coronavirus sono declinate solamente al maschile: “Le donne si sentiranno escluse” afferma Laura Boldrini.

Nel pieno di una pandemia, nel vivo di una emergenza da coronavirus, la comunista Boldrini, invece di preoccuparsi dello stato psicologico delle famiglie delle vittime, che non riescono a dare neppure l’ultimo saluto ai propri cari. Invece di preoccuparsi delle balle che raccontano, visto che il 1° Aprile il bonus di 600 euro non si è visto. Invece di pensare alle condizioni dei nostri medici e dei nostri infermieri che continuano ad ammalarsi per la mancanza di mascherine e attrezzature di prevenzione, la Laura nazionale pensa ai nomi al femminile declinati sulle autocertificazioni. O meglio, al fatto che il ministero dell’Interno, quando ha scritto l’ultima versione del documento, il quinto, si sia dimenticato di inserire una lettera “a” vicino al nome del dichiarante.

Ma queste sono cose da pazzi.

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

Una risposta a ““La follia” Boldrini: “Non c’è femminile sul modulo” Sei maggioranza, preoccupati dei soldi che non arrivano…”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.