Crea sito

Il prenier Conte ci prende per fessi Bacchetta per finta Tridico: “Insoddisfatto per ritardi su cassa integrazione” Ma lo conferma alla guida dell’Ente

By Gaetano Daniele

Il premier Giuseppe Conte ci prende per fessi. Va bene che fino ad oggi ci è riuscito senza che nessuno gli dicesse nulla, a parte qualche colpetto di tosse. Ma arrivare a fare addirittura la sceneggiata pugliese, questo no.

Infatti, dopo i ritardi nei versamenti della cassa integrazione a milioni di lavoratori, non potendo far finta di nulla agli occhi dell’opinione pubblica, fa il sindacalista, e nota:

Fortemente insoddisfatto” per i ritardi sulla Cassa integrazione, con 150mila lavoratori che ancora attendono.

Lo sfogo è rivolto al presidente dell’INPS Pasquale Tridico, dove ith24 ne aveva chiesto le dimissioni dopo aver mentito sull’arrivo della cassa integrazione “entro e non oltre il 15 aprile”.

Ma Conte butta fumo negli occhi agli italiani: “troppi italiani ancora in attesa, una situazione inaccettabile”,

Lo rimprovera ma non lo rimuove dall’incarico. Tridico fallisce, non mantiene per ben 3 volte le promesse date agli italiani, e se ne esce con una tiratina di orecchie.

Del resto non è che Conte abbia fatto diversamente da Tridico, la linea è la stessa.

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.