Il plauso delle figlie di Almirante a Giorgia Meloni: “Da Meloni un risultato straordinario, ripaga i sacrifici dei nostri padri”

«Un risultato straordinario che omaggia e rende onore al padre della destra italiana Giorgio Almirante e a sua moglie Assunta Almirante». A salutare così la vittoria di FdI e Giorgia Melonisono Giuliana e Marianna de Medici, figlie dello storico leader del Msi. «Per Giorgio Almirante il grandissimo successo di voto di oggi avrebbe significato il compimento di un percorso, e anche per mia mamma, Donna Assunta, sarebbe stata felicissima, soprattutto per premiare il lavoro di questa ragazza che ha molto creduto nelle sue idee: credere nelle proprie idee è importantissimo. Giorgio Almirante da bambina mi diceva che la costanza viene sempre premiata», ha detto Marianna de Medici.

Intervistata dall’Adnkronos,insieme alla sorella Giuliana, Marianna de Medici ha sottolineato che «le idee, quando sono belle e sincere e vengono dal cuore, sono sentite e sono quindi eterne. Un successo così è plateale ed è dovuto anche alla negligenza e al cattivo governo da parte degli altri. Gli italiani si sono resi conto che non si va da nessuna parte continuando a governare in maniera assurda».

«Questa è una vittoria storica. Va riconosciuto a Giorgia Meloni di aver portato il partito a risultati incredibili. Quello che voglio far notare è che questo risultato straordinario è stato raggiunto col simbolo della fiamma», ha poi sottolineato Giuliana de Medici, la quale si è detta certa che quando Meloni nel suo discorso dopo la vittoria ha fatto riferimento alle persone che sono scomparse e meritavano di godersi questo risultato, faceva riferimento «non solo a mia mamma, ma a tutti coloro che hanno fatto sacrifici, che hanno lottato e che sono morti». «Credo – ha aggiunto – mio padre sarebbe contento di vedere la fiamma: il lavoro dei nostri padri è stato un lavoro che non ha avuto le stesse soddisfazioni, ma tutti i mattoni che hanno messo hanno permesso alle nuove generazioni di raggiungere qualcosa di molto importante».

Pubblicato da edizioni24

Per info e segnalazioni: [email protected] Fondatore Sito: Gaetano Daniele, già editore de "Il Fatto" e "Il Notiziario"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.