Il generale Tricarico: “Da Meloni diplomazia a 360 gradi. Sta recuperando anni di errori e dilettantismo”

Il premier Giorgia Meloni, con la sua azione diplomatica a “360 gradi”, sta recuperando errori e imperizie dei precedenti governi. A dirlo è stato il generale Leonardo Tricarico, ex Capo di Stato maggiore dell’Aeronautica militare e ora presidente della Fondazione Icsa, Intelligence Culture and Strategic Analysis. Dunque, prendendo spunto dal viaggio di Meloni in India e negli Emirati Arabi, il generale ha espresso piena approvazione non solo per le missioni internazionali del presidente del Consiglio, ma anche per il modo in cui le sta portando avanti.

“Diplomazia a 360 gradi della nostra presidente del Consiglio. E di alta qualità, visto che sta tentando con successo un recupero dagli scivoloni compiuti da altri per dilettantismo o colpevoli e circospette prudenze”, sono state le parole di Tricarico. Il generale, quindi, ha sottolineato che l’incontro di Abu Dhabi porta “certamente a una ricucitura di un precorso dissennato approccio verso un Paese che ha sempre guardato all’Italia con grandi aspettative e che noi abbiamo disilluso più volte, fino alla goccia che i Cinque Stelle hanno lasciato cadere per ideologia nel bicchiere già traboccante”.

Tricarico, inoltre, parlando con l’agenzia di stampa Adnkronos, ha voluto sottolineare l’importanza del “recupero dei rapporti con l’India, Paese con il quale – ha aggiunto – oltre a un auspicato rilancio sul piano bilaterale, è lecito attendersi un ruolo di indirizzo più attivo per la composizione della guerra russo-ucraina“. Con Meloni torna, “insomma, la faccia pulita dell’Italia, quella non contaminata da ideologie, compromessi al massimo ribasso, attenzioni eccessive al consenso interno e altri condizionamenti che non sarebbero sfuggiti ad interlocutori attenti quali l’India e gli altri Paesi, con i quali il nostro passato politico non ci aiuta”.

Pubblicato da edizioni24

Per info e segnalazioni: [email protected] Fondatore Sito: Gaetano Daniele, già editore de "Il Fatto" e "Il Notiziario"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.