Crea sito

Il generale Figliuolo mette sul “fisso” la Murgia: “Ecco cosa significa l’uniforme”

Da quando ha assunto la gestione della struttura commissariale per l’emergenza coronavirus, il generale Francesco Paolo Figliuolo non ha mai fatto un passo indietro. Ha cambiato i paradigmi imposti da Domenico Arcuri, ha rivisto forniture e piano vaccinale. Gira l’Italia per i sopralluoghi e verifica che tutto proceda come deve. Lo fa con la sua uniforme, la divisa militare degli Alpini. A volte mimetica, a volte con quella di servizio. È andato anche a vaccinarsi con l’uniforme, perché quella è la sua divisa da lavoro. Un concetto col quale Michela Murgia non sembra avere molta confidenza, almeno stando a quanto dichiarato solo poche settimane. Parole alle quali oggi il commissario Figliuolo ha risposto indirettamente nel corso del suo intervento nella trasmissione diMartedì su La7.

“Figliuolo? Mi spaventa avere un commissario che gira con la divisa, non l’ho mai subito il fascino della divisa”, disse la scrittrice sarda, sempre nel programma diMartedì. Oggi, il generale Francesco Paolo Figliuolo ha parlato una volta e per tutte del suo ruolo da militare e della divisa che indossa con rispetto: “Questa divisa spero rassicuri. Questa divisa per me è una uniforme che vuole dire oltre 40 anni di impegno, passione e orgoglio”.

Il generale, quindi, ha proseguito, spiegando che “in questo momento si sta cercando la competenza per risolvere i problemi, a prescindere dall’uniforme. Poi come ho sempre detto, normalmente vado anche in giro in pantaloncini e scarpe da ginnastica. Le flessioni? Magari quando ero più giovane, ora mi limito a fare una bella camminata e poi, quando spero riapriranno le piscine, anche una bella nuotata che fa bene”.

Rassicurata Michela Murgia sul fatto che nel suo guardaroba il generale ha anche abiti civili, Francesco Paolo Figliuolo ha spiegato anche il significato delle mostrine e delle decorazioni sulla sua divisa: “Sono nastrini di merito che rappresentano quello che ho fatto, alcuni anche medaglie. Rappresentativi delle missioni in Afghanistan, Kosovo, Bosnia… Perchè l’uniformologia prevede in ambito gerarchico, che uno mostri cosa ha fatto e sia immediatamente riconoscibile”.

Chiuso il capitolo uniforme e sgombrato il campo dalle polemiche di chi ha pensato fosse solo un vezzo quello di Figliuolo di indossare costantemente penna e mostrine, il generale ha quindi fatto un rapido punto sul suo futuro: “Se terminato il mio mandato mi interesserò di politica? Preferisco continuare a fare il militare, spero di continuare a farlo, magari un bellissimo incarico”.

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.