Crea sito

Il Fatto Quotidiano non è un giornale “libero”: contro Fratelli d’Italia serve lo schioppo. Meloni lo dustrugge [Video]

Non c’è nulla da fare, Giorgia Meloni fa paura. I suoi consensi crescono di ora in ora, e la sinistra le testa tutte per fermarla. In prima fila il giornale Grillino, ovvero il Fatto Quotidiano di Marco Travaglio, reduce di un posto in Enel, fatto ottenere ad una collaboratrice del Fatto.

Infatti, il Fatto Quotidiano prosegue la sua campagna di demonizzazione contro Fratelli d’Italia. Dopo l’articolo di Lerner che chiedeva alla Meloni un’altra Fiuggi, ne arriva un altro. Il nome –  Alessandro Robecchi – è sconosciuto ai più. Ma il livore da vero hater deve averlo reso simpatico a Marco Travaglio, il quale è così fine da chiamare Giorgio Covid il sindaco di Bergamo.

Robecchi prende le mosse da Lerner per dire che a suo avviso Fratelli d’Italia sguazza nella retorica nostalgica. Insomma che è un partito infettato dal germe neofascista. Del quale la “sora Meloni” – la chiama così – non si libererà mai per tornaconto elettorale. Un partito dove, sempre a suo avviso, è in corso una bella gara tra ndranghetisti e figuri che si vestono da SS. Ma i toni a un certo punto si alzano ed arriva l’evocazione dello schioppo partigiano. Della guerra partigiana. In pratica del tanto caro antifascismo militante che già rubò giovani vite al Msi. Scrive Robecchi: “tre indizi fanno una prova, dieci indizi fanno una certezza e dopo cento indizi dovrebbero intervenire i partigiani del Cln con lo schioppo”. Per poi finire in bellezza (si fa per dire): “Fa bene Gad Lerner (su questo giornale) a chiedere alla sora Meloni di dissociarsi una volta per tutte dalla retorica fascista dei suoi eletti e dei suoi militanti, ma dubito che succederà: quella retorica, un po’ grottesca e molto ignorante, risibile e feroce, è l’acqua in cui nuota Fratelli d’Italia, gli slogan fascisti e i vestiti da gerarchi sono il plancton di cui si nutre, e non si è mai visto un pesce svuotarsi l’acquario da solo. Bisognerebbe aiutarlo come l’altra volta, settantantacinque anni fa”. 

Frasi che rimandano al clima insanguinato degli anni di piombo e che hanno mandato su tutte le furie Giorgia Meloni che a questo articolo ha dedicato un video: “Invocano l’intervento armato contro di noi – dice la leader di FdI – se succede qualcosa a un iscritto di Fratelli d’Italia chi si prenderà la responsabilità? Marco Travaglio lo considera normale? Considera normale che si scriva su un quotidiano che bisogna sparare addosso agli esponenti di FdI? Hanno superato il limite”.

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.