Il Covid preoccupa. L’Ordine dei medici vuole il lockdown totale: “Fra poco la situazione sarà drammatica”

Basta con i tentennamenti. L’Ordine dei medici chiede il lockdown totale in tutto il paese. Ad annunciarlo è il Gr2 Rai, che ha intervistato il presidente Fnomceo, Filippo Anelli. E poi un post su Facebook.

L’analisi parte dai dati di questa settimana come andamento-tipo. E li proietta senza prevedere ulteriori incrementi. «La situazione fra un mese sarà drammatica e quindi bisogna ricorrere subito a una chiusura totale», afferma. «O blocchiamo il virus o sarà lui a bloccarci. I segnali ci dicono che il sistema non tiene e anche le regioni ora gialle presto si troveranno nelle stesse condizioni delle aree più colpite». La situazione potrebbe diventare drammatica anche come numero di vittime, precisa il presidente dell’Ordine dei Medici. «Con la media attuale, in un mese arriveremmo a ulteriori 10mila decessi».

Il lockdown totale è ovviamente un provvedimento estremo. Anelli precisa: «Una richiesta forte, ma da più parti del Paese arrivano segnali molto preoccupanti. La situazione sembra sempre di più evidenziare un Sistema sanitario nazionale alle corde. In questa settimana abbiamo avuto una media di 1000 ricoverati al giorno. Ciò significa che, se il trend non cambia, nei prossimi 30 giorni, per l’Immacolata, avremo altri 30mila ricoverati. Che si aggiungeranno ai 26mila attuali».

Sempre in questa settimana, secondo i numeri dei vari bollettini, «abbiamo inoltre avuto una media di 116 ricoverati al giorno in terapia intensiva. Quindi fra 30 giorni, sempre a trend invariato, avremo altre tremila persone nelle Rianimazioni per un  totale di oltre 5mila pazienti in questi reparti».

Pubblicato da edizioni24

Per info e segnalazioni: [email protected] Fondatore Sito: Gaetano Daniele, già editore de "Il Fatto" e "Il Notiziario"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.