Crea sito

Il candidato a sindaco Salvatore Ponticelli a ith24: “Ecco la Caivano che sogno”

Avv. Salvatore Ponticelli
Candidato a Sindaco
(Forza Italia- Fratelli d’Italia – L’Arca)

“Per Caivano ho un sogno: rivedere il sorriso e quella spensieratezza che troppo spesso vieme soffocata dai problemi reali. Dalle difficoltà quotidiane. Dai pensieri di tutti i giorni. A Caivano bisogna ritornare a sperare, a fare comunità. La nostra comunità”. Esordisce così il candidato a sindaco del centro destra Salvatore Ponticelli a ith24.

Proposte dolci, pacate, mai sopra le rime. Del resto che senso ha? La sua figura si distingue dal solito fare politica. Ci crede. Non molla. E nota: “Ho molta fiducia nel mio gruppo di lavoro. Siamo una squadra che sta facendo bene e merita di procedere nel suo obiettivo per iniziare con il programma elettorale. Dai bambini, che rappresentano il presente prima ancora che il futuro. Dalle scuole, puntando alla meritocrazia. Dall’ambiente. Ma anche dal Rione Parco Verde, troppo spesso oggetto di discriminazionI. Non sottovalutando affatto le difficoltà che vi sono all’interno di quel Rione. Ma mi piace ricordare che in quel quartiere vi è anche tanta gente perbene, onesta, con dei sani principi. E a quelle persone dico: grazie. Perché amche voi contribuite ogni giorno a rendere questo Paese migliore. Ed è amche a loro che chiedo una mano affinché riportare la nosrra Caivano a sperare. A sognare. Isoliamo le false speranze”.

Clicca sul Link per guardare il Video: Guarda il Video pubblicato sulla Pagina Facebook del candidato a Sindaco del centrodestra Salvatore Ponticelli.

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

2 Risposte a “Il candidato a sindaco Salvatore Ponticelli a ith24: “Ecco la Caivano che sogno””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.