I No vax tirano le uova in faccia a Toti. Tensione alle stelle

No vax incrudeliti inanellano una serie di azioni intimidatorie contro la politica e i suoi rappresentanti: un agguato con lancio di uova contro Toti, e minacce spedite via social a Tajani, che denuncia: «Vogliono impiccarmi». Perché non c’è limite all’attivismo sfrenato e aggressivo. All’avvertimento violento. Stavolta, armati di uova, i detrattori della campagna vaccinale se la sono presa con il governatore ligure, Giovanni Toti. Il presidente di Regione è finito al centro del mirino dei militanti contrari all’immunizzazione che, tanto per lanciare l’ultimo messaggio propagandistico – se mai ci fosse ancora qualcuno che non ha capito come la pensano e come agiscono in dissenso – hanno improvvisato un agguato all’ultimo guscio…

È accaduto oggi pomeriggio aSpotorno, dove il governatore era in visita nell’ambito di un tour politico nel savonese. Sul posto era presente un gruppo di cittadini, contrari alla posizione espressa dal presidente della Regione sui vaccini anti Covid-19 e sull’estensione dell’uso del green pass. Toti non era a bordo dell’auto, colpita dalle uova mentre era parcheggiata. Le uova e il segnale, comunque, sono arrivati a destinazione. Del resto, come riferisce anche l’Adnkronos, nei giorni scorsi nelle chat no vax attivate sul canale social Telegram erano apparsi messaggi in cui gli attivisti no vax e no Green pass si davano appuntamento per partecipare al lancio di uova (e deiezioni canine) contro il governatore in occasione della sua visita a Spotorno.

E così, un manipolo di loro si è raggruppato nei pressi dell’appuntamento per scaricare rabbia e dissenso contro il malcapitato di turno. Il quale, da parte sua, ha reso noto l’accaduto con un post sulla sua pagina Facebook in cui ha scritto: «Fatta la frittata le uova non tornano intere…amici no vax (o in questo caso meglio dire no brain). Ecco, la prossima volta portatele cotte!». Nel frattempo, sul posto erano presenti le forze dell’ordine che hanno identificato gli autori dell’odioso gesto.

E da Facebook a Twitter, i social danno conto delle ultime minacce sferrate dagli attivisti no vax, sempre più incrudeliti contro la politica e i suoi rappresentanti. E così, dall’account Twitter delcoordinatore di Forza Italia Antonio Tajani, si apprende che anche l’esponente azzurro è finito nel mirino dei militanti anti-vaccino. «La settimana no vax inizia con la minaccia di impiccarmi. Ma continuerò a dire la verità: i vaccini hanno salvato, salvano e salveranno molte vite umane. Il nemico è il coronavirus – incalza Tajani – non chi indica il rimedio per sconfiggere la malattia. Avanti. Senza paura. Buon lunedì amici!».

Pubblicato da edizioni24

Sito a cura di Rita De Marco dal 07/09/2021. Rita De Marco è una studentessa di Napoli, aspirante giornalista, fashion Blogger. Per info e segnalazioni: [email protected] Fondatore Sito: Gaetano Daniele, già editore de "Il Fatto" e "Il Notiziario"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.